Il rebranding della Notte

Data: 
28/07/2016

Venerdì 30 settembre, in Piemonte e Valle d'Aosta, prenderà il via l'undicesima edizione de La Notte dei Ricercatori.

Per l’undicesima edizione de La Notte dei Ricercatori del Piemonte e Valle d’Aosta, che si svolgerà venerdì 30 settembre a Torino, Asti, Alessandria, Cuneo, Biella, Verbania, Aosta e in altre 200 città in tutta Europa, Creativa ha sviluppato il nuovo logo.

Gli obiettivi di comunicazione individuati dal consorzio dei partner, composto da Agorà Scienza, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università del Piemonte Orientale, Università degli Scienza Gastronomica, Centro Scienza e Creativa, erano molteplici:

• Inserire la parola “europea” in primo piano per avvicinare l’evento all’Europa
• Andare nella direzione di una maggior innovazione e modernità
• Rivolgersi anche a un target più giovane oltre che allo storico pubblico delle famiglie
• Rendere il logo più elegante ma senza perdere di vista l’obiettivo di trasmettere un messaggio semplice e diretto a un pubblico trasversale
Dopo una campagna teaser articolata con successo sulle pagine Facebook e Instagram dell’evento,
il nuovo logo ha iniziato il suo percorso, forte dei suoi tratti distintivi:

• La luna che è l’elemento iconografico rappresentativo per antonomasia della notte
• Il colore blu azzurrato che rimanda all’idea della Notte e che, a differenza del vecchio logo, diventa un monocolore che gioca sulle sue sfumature
• Le connessioni tra i puntini che si raccordano con la luna, che simboleggiano la rete di link tra tutti gli attori sociali, tesi verso l’obiettivo comune di supportare e incoraggiare la ricerca
• Il font scelto, il Museo Sans creato dal designer Jos Buivenga, che si caratterizza per la sua eleganza e sobrietà

L'acronimo CLoSER,
Cementing Links between Science&society toward Engagement and Responsibility, che rappresenta il filo conduttore del progetto 2016/2017,
intende promuovere l'alleanza tra i ricercatori e diversi attori sociali, basata sui valori promossi dalla Responsible Research and Innovation (RRI).
Creativa, per l’undicesima edizione, segue la comunicazione integrata on e offline della manifestazione, sviluppando anche il nuovo sito regionale www.nottedeiricercatori.piemontevalledaosta.it e quello nazionale www.nottedeiricercatori.it.